mercoledì 14 gennaio 2009

Niente sarà più come prima

La cover story di Chi questa settimana, quella sulla love story tra Belen e Fabrizio Corona, è una cosa da non credere. Dico sul serio. Intanto perchè inaugura un nuovo genere letterario-giornalistico (giornalismo agiografico? biografia d'assalto?) e poi per tutto il resto: 14 pagine di servizio, foto ovunque (alle Maldive, a Parigi davanti all'albergo, a Parigi davanti al ristorante, a Parigi sulla Torre Eiffel), una narrazione avvincente degna di un episodio di 24 (al cui proposito: il biografo-giornalista che ha firmato l'articolo è evidentemente un genio e non capisco come abbia potuto essere stato bocciato all'esame, soprattutto dal momento che ha passato a me tutte le risposte dei quiz, boh), la presenza costante e immarcescibile della petineuse, la fuga a Cortina, la festa con Lucio Dalla, la suite al Ritz e le lenzuola bruciate, la camera singola per la sorella (ma al Ritz hanno le stanze singole? secondo me dovevano scrivere "doppia uso singola", è l'unico appunto che mi sento di muovere a tutto il pezzo), il box di Carlo Rossella sul Ritz luogo dove gli amori iniziano e, ahinoi, finiscono (Lady Diana, anyone?), l'intervista alla petineuse ingrata che appena scesa dall'aereo privato e già dimentica della stanza offertale da Corona al Ritz dichiara: "non è l'uomo della sua vita", intervista ad Aldo Grasso sul futuro professionale di Belen. Tutto assolutamente perfetto.

10 commenti:

  1. Piango, poi appena uscita dall'ufficio comprerò Chi.

    RispondiElimina
  2. siamo sempre i migliori che veniamo bocciati14 gennaio 2009 20:12

    siccome belen non mi pare fessa, presumo fosse associata al cinquanta per cento in questa delinquenza metadebordiana. il che è un peccato, perché vuoi mettere la sublime idea di corona che illude la figa di stagione onde svoltare per sé una slot promozionale e poi, mentre lei già crede quello sia il viaggio che racconteranno ai loro figli, mette il conto del ritz in nota spese?

    RispondiElimina
  3. purtroppo sì, è associata. il biografo coferma di essere stato attaccato alla coppia per tre settimane, tra cortina e l'armani privè. e non sotto mentite spoglie. quindi. mi sa che l'unica a non essere stata avvvertita era la moric

    RispondiElimina
  4. siamo sempre i migliori che veniamo bocciati15 gennaio 2009 00:41

    e siamo anche sempre le ultime a sapere. noi cornute, intendo.

    RispondiElimina
  5. Per completezza: nel tuo teorema di perfezione hai dimenticato di specificare la proprietà del gruppo editoriale che pubblica la rivista, e quella del gruppo editoriale che si appresta a dare la ragazza in pasto al maggior numero di italiani raggiungibili via etere/cavo.

    RispondiElimina
  6. Specifica inutile. Lo sanno tutti che Belen deve fare "Scherzi a parte". Il vero genio è di aver sistemato - in un colpo solo - anche la Moric a "La Fattoria".

    RispondiElimina
  7. la moric alla fattoria? il particolare che mi mancava. Chi batte sempre se stesso.

    RispondiElimina
  8. Un tempismo straordinario. Non tanto per Scherzi a parte che mi stupirei registrasse grossi ascolti, quanto per Chi e competitori. In fondo ci troviamo in un momento un po' morto, la pausa natalizia è terminata, Sanremo deve ancora cominciare, i talent avari di gossip tirano più dei reality.

    RispondiElimina